I tavoli dell'Alleanza
L'Alleanza per lo Sviluppo è uno strumento di concertazione utilizzato dalla Regione durante la legislatura 2010-2015. In questa sezione possono essere consultate tutte le discussioni svolte nell'arco della IX legislatura. L'esperienza dell'Alleanza per lo Sviluppo si è conclusa nel maggio 2015.
Cos'è l'Alleanza per lo sviluppo

Cos'è l'Alleanza per lo sviluppo

 

È lo strumento che la Regione utilizza per mobilitare le forze migliori dell'Umbria attorno alle scelte, gli obiettivi, le strategie da mettere in campo per disegnare l'Umbria di domani. 

 

Per questo, accanto alle parti sociali e ai soggetti del partenariato economico-sociale, l'Alleanza per lo sviluppo si apre ai cittadini, alle imprese e al ricco e variegato mondo del volontariato, dell'associazionismo, della cultura, della scuola.

In una parola a tutti quelli che hanno qualcosa da dire e che - con le proprie idee - vogliono essere parte attiva delle scelte per il futuro per fare in modo che, sempre più, l'Umbria che sarà somigli all'Umbria che vogliamo.

per saperne di più










 

Tavolo generale

Il Tavolo generale è il massimo organismo politico dell'Alleanza per lo sviluppo e rappresenta la sede del confronto su progetti globali e sulle opzioni strategiche, nonché la sede di concertazione formale riservata ai soli atti di maggiore rilevanza.

Documenti


Tavolo Verde

Rappresenta la sede di confronto tra la Regione ed il mondo agricolo, con particolare attenzione alla politica agricola comune, alla promozione agroalimentare, agroambientale e agroindustriale, al tema della qualità dei prodotti, alla ricerca e sperimentazione, ai servizi in favore della zootecnia e al territorio rurale.

Documenti


Tavolo efficienza PA
e semplificazione amministrativa

Tratta i temi connessi alla riforma delle istituzioni e della Pubblica Amministrazione - anche alla luce del federalismo fiscale - e alla questione dei servizi pubblici locali.

Documenti


Il contenuto selezionato non esiste più.
Servizio programmazione generale
Direzione regionale programmazione, affari internazionali ed europei, agenda digitale, agenzie e società partecipate
Carlo Cipiciani
Tel. 075 504 5674